(placeholder)

Sezioni tematiche

L’associazione

Il paese dei Balocchi


L'Associazione riunisce collezionisti,  di giocattoli d’epoca, Franco paoletti Restauratore per passione, è il legale rappresentante dell’associazione ricreativa e culturale “Il Paese dei Balocchi” di cui è co-fondatore insieme ad altri appassionati.

L’Associazione Ricreativa Culturale

“Il Paese dei Balocchi”

“Soldatini Giocattolo” è il sito l’Associazione Ricreativa Culturale “Il Paese dei Balocchi”, senza scopo di lucro né diretto né indiretto, creata nel 2002, ha come fine quello di favorire la conoscenza e l’apprezzamento del collezionismo dei giocattoli d’epoca in genere, nonché di essere punto di raccordo e di incontro  tra gli associati appassionati della materia.

The Hobby Room:  “Wargames”

L’associazione il Paese dei Balocchi comprende anche alcuni appassionati di giochi di guerra tridimensionali che occasionalmente si ritrovano presso la sede dell’associazione. In questa parte del sito “Soldatini Giocattolo” potrete visionare collezioni di eserciti e le ambientazioni e le scenografie utilizzate durante le sessioni di gioco.

(placeholder)
(placeholder)
(placeholder)
(placeholder)
(placeholder)
(placeholder)
(placeholder)

In Evidenza:

Per qualsiasi informazione

contattaci

via posta elettronica

a questo indirizzo e-mail


info@soldatinigiocattolo.it

Email !

(placeholder)
(placeholder)
(placeholder)
(placeholder)
(placeholder)

Soldatini Giocattolo - Associazione il Paese dei Balocchi - via del Termine 32a Sesto Fiorentino 50019 Firenze

(placeholder)



Siti Amici

Manifestazioni

SALONE DEL SOLDATINO E DELLA BAMBOLA D'EPOCA E FRAMMENTI DI STORIA

10 -11 MARZO 2018  A CALENZANO (FI)

19° CONCORSO INTERNAZIONALE   “ FRAMMENTI DI STORIA “


Il Salone del Soldatino e della Bambola d’epoca che si svolgerà Calenzano FI con il Patrocinio del Comune di Calenzano presso il Centro Congressi Hotel Delta Florence in Via Vittorio Emanuele 3  a due passi dal Casello Autostradale A1, in programma per domenica 11 marzo  sarà il più grande ed unico  appuntamento Italiano di questo importante settore, dove si riuniscono collezionisti di soldatini di tutto il mondo.

La manifestazione  che riscuote sempre un grande successo di pubblico e collezionisti presenti  prevede oltre 200 espositori suddivisi in fabbricanti, distributori, editoria, privati , con tutte le tipologie di soldatini:da quelli in piombo, plastica, pasta, Norimberga, carta,  di tutte le dimensioni ed epoche : Non mancheranno  i toys nati  per i giochi dei ragazzi , oppure quelli in 28 mm per i giochi di simulazione. Saranno oltre centomila i pezzi esposti, con l’intera panoramica  che offre oggi il mercato oltre ad accessori, basette, pennelli, arnesi per costruire il proprio plastico o ambientazione della figura auto costruita  e dipinta. Fra le novità di quest’anno saranno presenti 19 fabbriche e altrettanti distributori presenti sul territorio nazionale  che formano  il   meglio di questi soldatini esportati anche oltre oceano e in tutta Europa che rappresentano il MADE IN ITALY  nel mondo di un prodotto anche  se pur di nicchia  nonostante la crisi non  sembra  aver subito grandi arresti di vendite.

Comunque vadano le contrattazioni la Borsa Scambio  ed il Salone di Calenzano   è definita da sempre la Wall Street  del giocattolo che riprende il suo cammino  per la gioia del pubblico maschile ma anche di quello femminile   con l’appendice del salone della bambola  che proporrà accessori, vestiti,  case di bambola  valutazioni e restauri. Vi saranno bambole francesi, inglesi, tedesche,  Italiane in tutte le tipologie di materiali dal bisquit alla composizione, panno Lenci. Anche in questo settore si potranno seguire in “diretta “ restauri e tecniche per la conservazione. Nell'ambito del Salone verrà presentato il “quaderno “ di Agostino Barlacchi dal titolo  “soldatini in congedo “  ovvero la storia del soldatini in  divisa  civile.

Nell’ambito del “salone “ si terrà collateralmente  il 19° concorso Internazionale  del Soldatino Model da collezione “ FRAMMENTI DI STORIA “ al quale parteciperanno club  da tutte le parti d’Italia e d’Europa in gara per importanti  riconoscimenti  con l’organizzazione tecnico-scientifica dell’Associazione Fiorentina LA CONDOTTA di Firenze che si terrà nei giorni 10 e 11 marzo. La novità di quest’anno sarà costituita  nei  particolari settori  in gara dei figurini  in concorso che  saranno giudicati da una giuria qualificata   che sarà chiamata a valutare  le opere esposte  per l’assegnazione di  numerosi premi speciali messi a disposizione da vari Enti, Comuni , Associazioni fra i quali spicca quello della Regione Toscana affiancato tradizionalmente da quello del comprensorio e cioè dalla antica fabbrica di marmellate Chiaverini . Ma nell'ambito del Concorso  sarà assegnato anche un' altro importante riconoscimento della Critica Giornalistica con uno speciale trofeo. Collateralmente si terrà quest'anno una Mostra nella Mostra  dal titolo “ Quando il Giglio divento  vermiglio “ con oltre 200 figurini storici  che racconteranno  il lungo conflitto fra Guelfi e Ghibellini.


L’orario  della Mostra Concorso dalle 15 alle 18 del 10  e dalle 11 alle 17 del 11 marzo. La premiazione avverrà  alle ore 16 di domenica 12   dove potremo conoscere il vincitore assoluto del’ OSCAR mondiale del collezionismo,  “ BEST OF SHOW  2018 .”